Cos'è e come funziona il super ammortamento al 140%? Ecco tutto quello che c'è da sapere!

Super ammortamento 140% del 2017, è stato confermato dalla nuova Legge di Stabilità 2017 presentata dal governo Renzi al Consiglio dei Ministri del 15 ottobre scorso.
A fianco del super ammortamento, mantenuto al 140% solo per alcune categorie di beni strumentali, si vede diminuito al 120 per le auto aziendali.
Vediamo quindi quali sono le novità più importanti inserite nella Legge di Bilancio 2017 con il pacchetto imprese, cos’è e cosa prevede il super ammortamento 140 che serve ad incentivare chi investe nella propria azienda, con l'obiettivo di consolidarne la crescita e lo sviluppo.
 
Cos’è il super ammortamento 2016 al 140%?
Il super ammortamento 2016 al 140% è una deduzione extra contabile: si tratta, in particolare, di una variazione in diminuzione della base imponibile su cui calcolare le imposte.

Chi sono i soggetti beneficiari?
I soggetti beneficiari del super ammortamento sono “tutti i contribuenti titolari di reddito di impresa e di lavoro autonomo (tranne coloro che operano nel regime forfettario)
Di conseguenza, imprenditori e professionisti possono fruire del super ammortamento in quanto titolari delle tipologie di reddito prodotte in base ai principi stabiliti dal TUIR.
Possono fruire del super ammortamento 140 per cento anche i contribuenti titolari di partita IVA nel regime dei contribuenti minimi.

Quali sono i beni oggetto di agevolazione fiscale?
Il super ammortamento al 140% può essere utilizzato dalle imprese che investono nei beni strumentali strettamente necessari per lo svolgimento dell’attività aziendale svolta.
In altre parole, il super ammortamento può essere applicato soltanto sui cespiti ovvero su quei beni caratterizzata dalla cosiddetta utilità a fecondità ripetuta, quindi idonei a partecipare alla formazione del reddito dell’azienda su più esercizi.
Attenzione però: alla luce di quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2016 il super ammortamento 2016 al 140 per cento potrà essere utilizzato solo sui “beni il cui coefficiente di ammortamento civilistico è pari o superiore al 6,5%”

Cos’è e come funziona il super ammortamento 2016 al 140 per cento?
E’ chiaro cosa sia il super ammortamento 2016 al 140 per cento? Stiamo parlando di un’importante agevolazione fiscale sugli investimenti, fruibile per tutto il periodo di ammortamento del bene in oggetto.
Tecnicamente si tratta di una variazione in diminuzione della base imponibile su cui calcolare le imposte.
In altre parole, l’azienda ammortizzerà il bene soggetto a super ammortamento 2016 al 140 per cento mediante un aumento della quota ammortizzabile rispetto a quella prevista dal decreto ministeriale di riferimento.

Facciamo un esempio numerico.Se l’impresa Alfa acquista un bene strumentale/cespite per un costo (netto IVA) pari a 10.000,00 euro e il relativo coefficiente di ammortamento è pari al 10% per 10 anni, la quota di ammortamento civilistica sarà pari ad euro 1.000,00 e sarà iscritta in bilancio. Con il super ammortamento, invece, Alfa potrà dedurre fiscalmente 1.400,00 il 14% (in luogo del 10). I 400 euro di maggiore ammortamento rappresentano la variazione in diminuzione della base imponibile su cui calcolare le imposte di cui parlavamo in precedenza.
 
 
Fonte: “InformazioneFiscale” – “GuidaFisco”

 
Promozioni Info e preventivi Prenota tagliando Store merchandise