Vuoi essere famoso? Comprati una Ford! Qualora dovessero trovarsi a corto d’idee, dalle parti di Dearborn potrebbero adoperare questo slogan per una futura campagna pubblicitaria. Perché tra attori, cantanti, sportivi e persino politici, sono molte le star ad avere, o in certi casi “aver avuto”, nel loro garage di casa una vettura col marchio dell’Ovale Blu. 

VOGLIO UNA FORD COME STEVE MCQUEEN – Se dici Ford e pensi al mondo del cinema, inevitabile che venga in mente lui, Frank Bullitt, al secolo Steve McQueen, il protagonista dell’omonima pellicola resa celebre dalle sue numerose acrobazie al volante di una Ford Mustang GT390 verde metallizzata, a sua volta passata alla storia tanto da essere festeggiata col suo restauro in concomitanza dei cinquant’anni del film. Il rapporto tra l’attore, anche pilota da corsa, e Ford proseguì sul set di Le Mans, nel quale guidò una GT40 Gulf, che nel 2012 è stata venduta a un collezionista di Peeble Beach per la cifra-record di 11,1 milioni di dollari.

Anche altri attori hanno fatto della muscle car più ambita al mondo un oggetto di culto delle loro collezioni. Come Tom Cruise, possessore di ben due esemplari, uno argento e l’altro arancione, di uno dei modelli più estremi della serie: la Mustang Saleen S281. Oppure come Bruce Willis, fama da “duro” che però si è sgretolata al cospetto di una fiammante Shelby Mustang GT500 del 1968. Appassionato di auto sportive, l’attore reso famoso da film come Il sesto senso o Armageddon ne ha restaurato interni, esterni, sostituendo l’Acapulco Blue con il verde Bullitt, e motore, dove ha installato uno straripante “Cobra Jet” con 7000 di cilindrata e 335 cavalli. 

Infine, un Ford Explorer XLT, il SUV Ford per eccellenza, per un altro simbolo di Hollywood: Brad Pitt

FORD MUSIC – La Mustang è uno dei singoli più gettonati anche nel panorama musicale. Fin dagli anni Settanta. Dove è avvolta da un alone mistero con la “Nightmist Blue 1967 Shelby Gt 500” che la casa discografica “Elektra Records” aveva regalato a uno dei suoi artisti di punta, Jim Morrison, leader dei “Doors”. Di quel bolide però quale non si è più saputo nulla dal 30 settembre 1969. Le sue ultime tracce si perdono nel registro della motorizzazione della California. Da quel momento scivola nell’oblio, dove è rimasto fino ai giorni nostri al punto da essere ribattezzato “Blue Lady”.

Una “Convertible” è stato il primo sfizio che nel 1999, grazie ai guadagni del suo primo album, si è tolto il rapper Eminem. L’artista ha voluto imprimere il suo stile anche al suo gioiello, cambiandone le ruote e il colore della carrozzeria, da rosso a viola, per uno dei suoi video musicali. Curiosa tra l’altro la storia dell’auto all’indomani della sua cessione a una concessionaria del Michigan. Messa in vendita su E-bay, con una parte del ricavato destinata in beneficienza, è stata acquistata da una dodicenne della Florida di famiglia più che benestante.

Un Ford Flex personalizzato e una Ford Mustang da 5.0 litri in edizione limitata per un altro rapper, Nelly. Anche lui non ha resistito alla personalizzazione dei due mezzi, specialmente la Mustang GT, carrozzeria nero lucido, strisce da corsa nere, griglia ricavata dal pieno e presa d’aria sul cofano. 

Infine, anche una regina del pop come Lady Gaga ha dichiarato al mondo la sua passione per l’Ovale Blu col pick-up Ford SVT Lightning F-150, color rosso ciliegia, del 1993, valore compreso fra i 30.000 e i 40.000 dollari e dotato di un motore V8 da 5.8 litri e 240 CV. 

FORD&SPORT – Pure calcio e basket riflettono il brand Ford. Shaquille O’Neal, indimenticata gloria della palla a spicchi statunitense con Orlando Magic e Los Angeles Lakers, nel 2011 ha apportato delle modifiche alle dimensioni della sua Mustang per potervi entrare più comodamente. Lo stesso ha fatto negli anni successivi con un Ford F-650, alto 7’5 pollici e spinto da un V8 diesel Power Stroke da 6,7 litri, e un Ford F-250. 

Invece David Beckham, beniamino di Manchester United e Los Angeles Galaxy, aveva iniziato con l’acquisto di una Ford Escort dal compagno di squadra Ryan Giggs per 6.000 sterline per poi concedersi, una volta diventato un’icona delle folle calcistiche, lo sfizio di un Ford F-150 Harley-Davidson, andato all’asta nel 2016, che aveva la particolarità della guida a sinistra. Una rarità per le strade britanniche dove la guida, da sempre, è a destra.

TUTTE LE FORD DEL PRESIDENTE – Il rombo e l’aerodinamica delle auto più celebri d’America ha conquistato anche due illustri inquilini della Casa Bianca dell’epoca contemporanea: Bill Clinton e George W. Bush. Il primo possedeva una Ford Mustang Convertible del 1967, ora custodita nel Museo dell’Automobile di Morrilton, nello stato dell’Arkansas, dove Clinton è stato governatore prima di diventare presidente degli Stati Uniti (1992-2000).

Invece un Ford F-150 4x4, carrozzeria bianca, il prescelto di George W. Bush per le sue mansioni nel suo ranch di Crawford, Texas, dove trascorre gran parte del suo tempo dopo la conclusione dei suoi due mandati presidenziali (2000-2008).